NEW ZERO WASTE EDITION

delivery in Italy in 24/48 h - free over 50 Euro

Shopping Cart

Your cart is empty

Continue Shopping

Delicatezza certificata. Il pH del sapone

by Sara Di Benedetto |

Coccoon sta rivoluzionando il mondo della cosmetica naturale ed è l’alternativa sostenibile che, controcorrente e supportando le economie deboli dei Paesi Emergenti, sviluppa, produce e offre prodotti di qualità, essenziali e multifunzionali, volti all’educazione di un consumo più responsabile e consapevole che soddisfi pienamente i pochi bisogni di cui il nostro corpo necessita. In pratica, pochi prodotti con tantissime funzioni e per moltissimi utilizzi.

Ma qual’è il pH del sapone solido? È sicuro? 

Una premessa importante: il pH tipico della superficie di una pelle sana è leggermente acido (intorno a 5) e viene chiamato “mantello acido”, con funzioni importanti per il nostro sistema immunitario e per la barriera cutanea. Tra gli strati più superficiali e quelli più profondi l'epidermide varia sensibilmente il suo pH che da leggermente acido diventa sostanzialmente neutro. L’acidificazione della superficie cutanea è regolata da complessi processi esogeni ed endogeni, e ci ricorda quanto il corpo umano sia una macchina davvero incredibile. Una pelle sana ha uno straordinario potere - il cosiddetto “potere tampone” - che le permette di riequilibrare velocemente il suo pH fisiologico se esso viene temporaneamente modificato, per esempio con l’uso di un sapone da toeletta.

Il pH del nostro sapone solido viene saggiato ad ogni lavorazione nel nostro laboratorio cosmetico ed il suo valore è 8, quindi alcalino (basico). Anche se la nostra pelle ha un pH leggermente acido, l’uso del sapone Coccoon, leggermente alcalino, testato e certificato anche per le pelli sensibili, permette al corpo di reintegrare velocemente il suo grado di acidità risultando un prodotto molto delicato e gentile.

Ma come viene prodotto un sapone? Perché il sapone Coccoon è unico e prezioso?

Un pizzico di chimica per comprendere meglio, e leggere in modo scientifico le etichette. ​Facendo reagire un trigliceride (grasso) con l’idrossido di sodio (soda caustica), si ottengono glicerolo (detto anche glicerina - componente idratante) e sale di sodio (sapone) in una reazione detta saponificazione. Questa è la formula base per la produzione di un sapone.

Il sapone solido Coccoon nasce dall’attenta miscelazione di una percentuale elevatissima di olio di cocco puro (60%), acqua ed idrossido di sodio - gli unici ingredienti della nostra ricetta che si trovano quindi in etichetta come da regolamento europeo. L'unico trigliceride usato è quindi di origine vegetale ed è il nostro olio di cocco puro. Esso determina le caratteristiche del sapone stesso: consistenza, texture, qualità della schiuma, proprietà, effetti sulla pelle, tempo di conservazione... La frazione di acidi grassi saturi contenuta nell'olio di cocco puro raggiunge circa il 90% e permette di ottenere un sapone con un'abbondante schiuma ed un notevole potere lavante. I sali di sapone derivanti dall'olio di cocco sono tra i meno basici e quindi sono meno aggressivi. La sensazione di pelle secca spesso associata ad un sapone naturale è causata dall'idrossido di sodio (soda caustica) in eccesso non reagito che resta nel sapone rendendolo caustico appunto. Il nostro laboratorio cosmetico, oltre a garantire un prodotto sicuro e delicato, privo di soda non reagita, ha le competenze e l'esperienza per operare anche dei dosaggi ridotti sulla soda, riducendo le quantità necessarie in modo da lasciare una parte del grasso non saponificato, e ottenere un sapone ancora più delicato. 

Inoltre, esiste una piccola frazione insaponificabile dell'olio di cocco puro che migliora ancora il profilo sensoriale del nostro sapone solido. Ciò vuol dire che nel prodotto finito, non sarà più presente alcuna traccia di soda caustica, la quale viene utilizzata solo per innescare la reazione necessaria alla creazione del sapone stesso. 

Un’altra differenza fondamentale rispetto alla maggior parte dei saponi in commercio, Coccoon contiene glicerina naturale derivata dalla reazione di saponificazione e non è aggiunta. Le sue proprietà antiossidanti, idratanti, emollienti e sebo-regolarizzanti, con effetto rinvigorente e nutriente sono ben note. Quindi la sensazione di pelle secca, spesso associata ad un sapone naturale, è causata dall'idrossido di sodio in eccesso non reagito che resta nel sapone, come spesso succede nelle preparazioni casalinghe (attenzione!!).

Con Coccoon, la delicatezza è garantita e certificata. Resta solo da sperimentare ed imparare ad usare questo panetto concentrato nel modo corretto, a piccolissime dosi, rieducandosi ad un consumo più responsabile e consapevole, senza sprechi e all’insegna dell'essenzialità.

[Se pensi che il sapone solido Coccoon possa fare parte anche della tua routine quotidiana, puoi acquistarlo qui].